"Per fare l'albero ci vuole il seme"

Carissimi alunni, famiglie, personale docente e A.T.A.,

in data odierna sono stati espiantati i nostri storici pioppi neri che dominavano, con la loro presenza, il cortile della Scuola Secondaria di 1° Grado.

Tutto è iniziato in questi giorni di festività in cui il Comune aveva programmato la necessaria potatura degli alberi, durante la quale però è emerso che la parte alta del tronco era vuota e marcia (come potete vedere nella foto allegata).

Un esperto agrario ha rilevato quindi la pericolosità di quasi tutti i pioppi e, per ovvi motivi di sicurezza, sono stati abbattuti.

L'intento del Comune è quello di restituire vita al nostro giardino al più presto piantando dei nuovi pioppi bianchi. E' un progetto però oneroso e sicuramente un'importante spesa non programmata.

Per questo vorremmo partire da questa grande perdita per rilanciare una rinascita. "Per fare un albero ci vuole il seme" cita il testo di Rodari che abbiamo cantato tante volte da bambini. Forse anche noi potremmo gettare il nostro seme per far ripartire la vita, con qualche iniziativa, con una raccolta fondi, o con qualunque altra idea che vi venga in mente.

Il nostro anno scolastico si è aperto con il tema dell'ambiente e della cura che esso richiede, e non c'è dubbio che gli alberi siano i protagonisti viventi di questo ambiente che ha estremo bisogno della loro presenza vitale.

 

Tutti insieme, come una grande famiglia, potremmo ricostruire il nostro giardino.

In attesa delle vostre preziose idee, porgo i miei più cordiali saluti e colgo l'occasione per augurare a tutti voi un nuovo anno di vita e di rinascita.

Un caro saluto

Il Dirigente Scolastico

Anna Milena Ricchiuto


Ultima modifica 06 gennaio 2020